Primo corso di formazione per operatori MiBACT sul Geoportale della Cultura Alimentare

Si è tenuto a Roma dal 25 al 27 giugno 2018, presso la sede del MiBACT di Via di San Michele 22, il primo corso di formazione: Linee guida patrimonio Immateriale e Geoportale della Cultura Alimentare per operatori MiBACT.

Il corso ha visto la partecipazione di oltre 30 operatori del MiBACT, che in questi giorni hanno potuto conoscere ed approfondire l’utilizzo del Geoportale della Cultura Alimentare non solo come strumento di promozione e tutela del patrimonio immateriale delle tradizioni alimentari e dei saperi agricoli, ma anche e soprattutto come strumento di lavoro.

Durante la prima parte teorica si sono illustrate le linee guida per la dichiarazione di interesse culturale come strumento di lavoro e le attività dell’Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia e del MiBACT in ambito di progetti di cultura alimentare e saperi agricoli tradizionali.

BIA ha contribuito con i suoi docenti alla realizzazione e organizzazione delle lezioni riguardanti il funzionamento e la struttura del Geoportale (presentato ufficialmente il 3 maggio 2018 a Roma, presso la sede centrale del MiBACT).

Le lezioni curate da BIA si sono concentrate su ricerche pratiche guidate e sulla videonarrazione dei patrimoni culturali, come strumento fondamentale nell’era digitale per la trasmissione di saperi e tecniche antiche da sempre veicolati attraverso la tradizione orale, e in particolare sono state approfondite, attraverso la sperimentazione in aula: tecniche di costruzione dello storytelling di ciascuna narrazione, criteri di scelta dei materiali d’archivio, selezione dei soggetti coinvolti, pianificazione delle interviste antropologiche.

photo credits: Roberto Galasso (MiBACT)