Biella tra le 4 città candidate 2019 ad entrare nel Network Città Creative UNESCO

Il Consiglio Direttivo della Commissione Nazionale Italiana UNESCO, riunitosi il 13 giugno, ha deliberato all’unanimità di sostenere, per l’entrata nel Network di Città Creative, Bergamo per la Gastronomia, Como e Biella per Crafts and Folk Art e Trieste per la Letteratura.

Bia ha accompagnato Biella durante il percorso di candidatura fino alla selezione della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO di Roma e l’invio del dossier a Parigi. La maestria tessile biellese è riproposta in chiave creativa, come driver per uno sviluppo sostenibile della città, da sempre vocata all’eccellenza manifatturiera e ora impegnata in ricerca, innovazione, recupero di vecchi lanifici, oggi sede di start up creative, spazi dedicati alla cultura e all’arte contemporanea.

Arte tessile – Expi

Ora la sfida si sposta a Parigi, dove saranno selezionate le città ammesse ad entrare nel circuito: potranno essere massimo due per ogni Paese e di due ambiti creativi diversi. L’annuncio ufficiale sarà dato il prossimo mese di novembre.