La Regione Piemonte supporta la candidatura di Biella Città Creativa UNESCO

La sera del 18 luglio, a Torino, sulla Mole Antonelliana, si è acceso il logo della candidatura di Biella al network di Creative Cities UNESCO: il Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto. Biella, presentando il suo progetto alla conferenza stampa del pomeriggio, ha infatti ricevuto il supporto della Regione Piemonte e del Presidente Alberto Cirio.

La candidatura del biellese per il Piemonte vuole essere un’occasione di trasformazione sociale, di valorizzazione culturale ed economica, ma soprattutto un’ulteriore prova della creatività di tutto il territorio piemontese, che comprende già due città nel network UNESCO: Alba per la gastronomia e Torino per il design.

Alla conferenza stampa era presente anche BIA, che continua a collaborare con la città di Biella nel percorso di candidatura.