Bia cura il progetto esecutivo del “GCA – Basilicata – Castello di Lagopesole” di ICPI

Sarà Bia a curare il progetto esecutivo e il servizio di project management dell’iniziativa dell’Istituto Centrale per il Patrimonio Immateriale “Geoportale della Cultura Alimentare – Basilicata – Castello di Lagopesole”. Obiettivo del progetto è quello di incrementare l’attrattività dei territori interni della Basilicata a partire dal Castello di Lagopesole (PZ), parte del Polo Museale Regionale della Basilicata, attraverso la valorizzazione dei patrimoni immateriali connessi al cibo e grazie all’impiego delle nuove tecnologie e al recupero e creazione di materiali digitali.

Nato nel 2015 in occasione di EXPO Milano, il Geoportale della Cultura Alimentare è un progetto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo – Istituto Centrale per il Patrimonio Immateriale, in cui banche dati differenti per tipologia e profondità d’informazione possono dialogare all’interno di un’unica piattaforma per costruire un nuovo approccio ai dati culturali con particolare riferimento al Patrimonio Culturale Enogastronomico.

Con l’occasione il Geoportale sarà interamente rivisitato nelle sue modalità di accesso e di comunicazione, aprendosi al mondo social per diventare sempre di più un luogo partecipato e condiviso.