Gli appuntamenti del Geoportale della Cultura Alimentare nel mese di settembre

Sono stati tre gli appuntamenti che nel mese di settembre hanno visto il Geoportale della Cultura Alimentare protagonista. La diffusione della conoscenza, nonché la sensibilizzazione del pubblico all’importanza culturale della mission del Geoportale sono obiettivi fondamentali del progetto esecutivo curato da BIA e promosso dall’Istituto Centrale per il Patrimonio Immateriale (MIC – Ministero della Cultura), finanziato dal PON “Cultura e Sviluppo”.

Il 10 settembre, al Museo Castromediano di Lecce si è tenuta una conferenza per il Patrimonio Immateriale legato alla cultura alimentare della Puglia in partnership con la Regione Puglia e Istituto Centrale per il Patrimonio Immateriale. Focus dell’incontro, il contributo di Angelo Boscarino di BIA che ha presentato la micronarrazione, strumento del Geoportale della Cultura Alimentare, che cerca di sintetizzare una comunicazione multidisciplinare del patrimonio immateriale. Con l’obbiettivo di coinvolgere i territori e i propri stakeholder più rappresentativi in fatto di heritage enogastronomico locale, è stata lanciata una “Call For Partnership“.

 

 

Il 19 settembre, all’interno della conferenza “Cibo&Gioco. Patrimoni in gioco nel Geoportale della cultura alimentare. La rete Tocatì in Basilicata”, per la prima si è parlato della collaborazione tra l’ICPI e Associazione Giochi Antichi (AGA) nell’ambito del progetto esecutivo Geoportale. Attorno a una tavola rotonda ospitata da AGA è stata discussa la forte connessione tra pratiche ludiche, momenti sociali di condivisione del cibo, contesti rituali e festivi.

Foto Credits Barbara Rigon

 

 

Il 20 settembre il Geoportale ha fatto tappa alla Casa della Biodiversità di Bra per Cheese la grande manifestazione di Slow Food Italia dedicata ai formaggi a latte crudo e alle forme del latte. In questa occasione, in anteprima sono stati trasmessi dei video di micronarrazione dedicati ai formaggi tipici e alle storie di persone, comunità, paesaggi e tradizioni della Regione Basilicata. I video, nati nel contesto del progetto esecutivo “Geoportale della Cultura Alimentare – Basilicata”, saranno fruibili online nella nuova versione del GeCA.

 

BIA, come project management del progetto esecutivo, segue e coordina l’ufficio stampa, la comunicazione e tutti gli attori coinvolti nella realizzazione degli eventi.